Systema

01.04.2021

Quali sfide energetiche per l'Europa?

Green Deal Europeo

Risposte Systema alla sfida della transizione ecologica o energetica

Concluso il percorso del PIANO EUROPEO 20-20-20 (che prevedeva la riduzione di C02 del 20%, la riduzione del fabbisogno di Energia Primaria del 20% e l’aumento dell’impiego di energie rinnovabili del 20%), l’Europa si sta organizzando verso obiettivi più ambiziosi per i prossimi decenni con l’intenzione di arrivare alla neutralità dal carbonio nel 2050.

Systema da più di 20 anni ha fatto proprie queste istanze che orientano la transizione energetica e la progettazione “green”

In particolar modo con l’utilizzo nei suoi sistemi di assorbimento ad azionamento termico, a Bromuro di Litio, in grado di valorizzare in termini ambientali ed economici il calore di scarto derivante da processi industriali o quello ottenuto da fonti energetiche rinnovabili, trasformandolo in acqua refrigerata a temperature anche inferiori ai 7°C.

I moduli di recupero termico Systema sono il complemento ideale negli impianti di cogenerazione dove generano acqua fredda recuperando l’energia dai fumi o dal raffreddamento del motore/turbina altrimenti destinata alla dispersione in ambiente.

- Scegli la sorgente che preferisci per vedere come Systema converte l'energia grazie agli assorbitori -

assets/images/icone-cooling/Icona-solare.pngassets/images/icone-cooling/Icona-acqua-calda.pngassets/images/icone-cooling/Icona-fumi.pngassets/images/icone-cooling/Icona-vapore.pngassets/images/icone-cooling/Icona-gas.png

(clicca sull'immagine per scoprire perché Systema è Eco-Energia)


In questo modo si ottiene contemporaneamente sia la riduzione di CO2 che di energia primaria, (ma anche riduzione di costi energetici della struttura asservita dal cogeneratore): conseguentemente l’espressione più corretta è “TRIGENERAZIONE”, tecnologia in cui Systema è protagonista attivo e partner di molti operatori.

Esempio impianto Systema in TRIGENERAZIONE:

Polo universitario Campus Savona, impianto in trigenerazione "chiavi in mano"

(clicca sull'immagine per scoprire tutti i dettagli dell'impianto)


Ancor più suggestivo in ottica ambientale è il SOLAR COOLING dove ad alimentare l’assorbitore è l’energia termica veicolata come acqua calda/vapore prodotta con l’utilizzo di pannelli o concentratori solari.

Esempio impianto Systema in SOLAR COOLING:

Politecnico di Bari, Assorbitore in PACKAGE alimentato ad acqua calda da collettori solari sotto vuoto


(clicca sull'immagine per scoprire tutti i dettagli dell'impianto)


Ma è nel recupero termico da processi industriali che Systema offre il massimo dell’efficienza energetica, recuperando l’energia per fare il freddo da camini di processi industriali (forni fusori, trattamenti termici, raffreddamento processi) ottenendo acqua a 7°C a costo pressoché nullo, sia dal punto di vista ambientale che economico.


Esempio impianto Systema in Recupero Termico: Assorbitore a bromuro di litio alimentato con acqua calda da raffreddamento di fusione Potenza frigorifera: 1500 kW


(clicca sull'immagine per scoprire tutti i dettagli dell'impianto)

L'acqua fredda viene utilizzata per il raffreddamento dei sistemi di trasporto dei metalli incandescenti e per il condizionamento delle cabine elettriche dell'azienda.


Systema: attenzione al futuro interpretando il presente…

Soluzioni personalizzate

Soluzioni personalizzate per la tua azienda e la tua abitazione.

Richiedi preventivo *

Prodotti di Quali sfide energetiche per l'Europa?

ASSORBITORI

La qualità della domanda di condizionamento estivo è in rapido aumento per le richieste…

© 2021 Systema S.p.A. nastri radianti, radiatori a gas, assorbitori a gas, tubi radianti | Mappa del sito | Privacy & Cookie Policy

C.F. e P.Iva 02036480289 | R.E.A. di Padova n. 199339 | Capitale Sociale € 1.500.000,00 i.v. | A Digital Project by Bizen